Mike James è differente: il CSKA supera l’ASVEL ed è sempre più primo

Coppe Europee Eurolega Home

ASVEL – CSKA Mosca 78 – 87

(15 – 21, 26 – 25, 19 – 20, 18 – 21)

All’Astroballe di Villeurbanne i padroni di casa dell’ASVEL, reduci dalle recenti vittorie maturate ai danni del Maccabi e del Khimki, ospitano i primi in classifica del CSKA Mosca per il 16° turno della Regular Season di Eurolega.

Pronti, via e gli ospiti premono già il piede sull’acceleratore: al momentaneo +7 firmato Shengelia (4-11), tuttavia, risponde il collettivo di coach T.J. Parker che, grazie alla tripla di Norris Cole, riesce a restare a galla (15-21 al 10′). In avvio di seconda frazione, i russi abbozzano un nuovo tentativo di fuga (19-30 dopo un canestro di Clyburn) ma prima dell’intervallo lungo salgono in cattedra Freeman e Yabusele che permettono all’ASVEL di restare a contatto (41-46 al 20′).

Al rientro sul parquet, nonostante i francesi si spingano fino al -1 (49-50), l’inerzia della sfida continua ad essere nelle mani della truppa di Itoudis che, affidandosi ai soliti Milutinov e Mike James, crea nuovamente un solco tra le due squadre (57-64, poi 60-66 al 30′). Dopo l’ultimo mini-intervallo, è proprio l’ex Olimpia Milano il protagonista dell’incontro: la qualità dei suoi movimenti offensivi, affiancata dalla solidità di Shengelia e Milutinov, sigilla la pratica ASVEL con qualche minuto di anticipo rispetto alla sirena finale (78-87).

TABELLINI

ASVEL: Freeman 13, Kahudi 3, Lacombe NE, Diot 6, Fall 4, Noua, Hayes 5, Bako 8, Lighty 12, Yabusele 16, Cole 9, Strazel 2.

CSKA Mosca: Khomenko, James 31, Hilliard 11, Ukhov, Antonov, Strelnieks NE, Voigtmann 5, Clyburn 7, Shengelia 13, Lopatin NE, Milutinov 17, Kurbanov 3.

Lascia un commento

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.