Mike James: “Le voci sul mio ego gigante sono esagerate! Milano? Posso solo dire che non mi comporterei mai così”

Eurolega Home Serie A

Mike James, nuova point guard del Cska Mosca, è stato intervistato dal sito russo sports.ru.
L’ex giocatore di Milano ha parlato della sua esperienza all’Olimpia e della sua vita privata.

Che cos’è successo tra te e Messina?

“Non voglio parlarne… Posso solo dire che io non mi sarei mai comportato così. Questo è tutto. Non chiedermelo più”.

L’anno a Milano si è rivelato essere un bene per te personalmente, ma tutto è finito con un fallimento. Perché?

“Ci sono stati molti fattori. Ad esempio, diversi leader si sono fatti male in momenti importanti della stagione: Nemanja Nedovic, Vlado Micov, 

Bertans ci ha lasciato… In effetti, dei tre migliori giocatori del roster, sono rimasto solo io. Ho fatto tutto il possibile, ma con tali perdite è impossibile vincere. Nello sport, il fattore fortuna è molto importante”.

Sei un fan di LeBron James? Hanno scritto che tutti dovrebbero apprezzarlo, soprattutto per quello che fa fuori dal campo. Sai dirci  perché è necessario amarlo?

“Prima di tutto, non sono un fan di James. Mi piacciono molto Kevin Durant, Kyrie Irving, Damian Lillard, Devin Booker…

Devin Booker?

“Sì, Devin Booker. Solo perché gioca per una squadra scarsa non significa che non sia forte. In secondo luogo, James è il miglior giocatore al mondo. Come puoi non apprezzarlo? Se lo odi, significa che qualcosa non va in te…”.

Capitolo ego…

“Ci sono sempre voci sul mio ego gigante. Il mio ego è davvero grande, non ne discuto, ma non bisogna esasperare questo concetto. Tutti i miei partner mi hanno detto: ‘Pensavamo che sarebbe stato molto peggio’ “.

Fonte: sports.ru

  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  

Lascia un commento

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.