Mike James reagisce alla decisione del campionato tedesco: “Non giocherò mai in Germania”

Estero Home

In queste ore sta facendo molto discutere la decisione della easycreditBBL, il campionato tedesco di Serie A, di vietare, pena una multa, qualsiasi tipo di gesto a sostegno del movimento Black Lives Matter e contro l’omicidio di George Floyd, quando la competizione riprenderà nei prossimi giorni.

L’annuncio della BBL, che segue un provvedimento simile che si vorrebbe adottare anche nel calcio tedesco (ma per ora la FIFA si è detta contraria), ha generato lo sdegno di molti atleti, soprattutto americani. Mike James è stato uno di questi: la point guard del CSKA Mosca, uno dei migliori giocatori d’Europa, ha twittato che per questo motivo non giocherà mai in Germania.

E ad un tifoso che gli chiedeva se farebbe la stessa cosa nel caso fosse la VTB League, il campionato dove milita attualmente, a prendere una decisione del genere, MJ ha replicato: “Dubito che lo farebbero, ma comunque cercherei di non giocare”.

  •  
  •  
  •  

Lascia un commento

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.