Milano a Daniel Hackett: “Resta, ma a stipendio ridotto”

Home
212Hackett_AND_3126
Daniel Hackett, via da Milano?

Regna ancora l’incertezza sul futuro di Daniel Hackett: il playmaker dell’Olimpia Milano, dopo la squalifica di 6 mesi a causa dell’abbandono del ritiro della Nazionale senza giustificazione, ha ascoltato la proposta del club bianco-rosso e domani dovrebbe fare avere una risposta. Le due parti si sono parlate, Milano non ha la volontà di lasciare andare Hackett dopo aver costruito un progetto intorno a lui e ad Alessandro Gentile e ha proposto al giocatore di onorare il proprio contratto (in scadenza a Giugno 2016), ma riducendosi lo stipendio in modo considerevole visto il lungo stop imposto dalla FIP, come riportato dalla Gazzetta dello Sport.

Ora la palla passa a DH, che comunque non potrà giocare nemmeno in altre leghe europee gestite dalla FIBA (escluse l’Eurolega e la VTB League), mentre c’è chi addirittura parla di NBA, soluzione al momento molto improbabile. Il giocatore ha sempre dichiarato la volontà di restare a Milano e non sarebbe la prima volta che deciderebbe di ridursi lo stipendio, cosa già fatta a Siena quando la società non poteva più permettersi il suo ingaggio.

  •  
  •  
  •  

Lascia un commento

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.