Milano, adesso Gigi Datome è un’ipotesi concreta

Home Serie A News

Il futuro del Fenerbahce, così come quello di tante squadre di EuroLega, appare molto incerto. I turchi saranno con tutta probabilità costretti a ridimensionare il loro budget ed ecco che sui migliori giocatori gialloneri si concentrano già le mire di quei pochi club che non avranno problemi economici in estate.

Fra questi c’è l’Olimpia Milano, una delle società più attive del Vecchio Continente, che potrebbe sfruttare l’occasione per allestire un roster in grado di puntare seriamente alla vittoria dell’EuroLega. Il sogno è quello di far entrare a far parte di questa rosa Luigi Datome, il capitano dell’Italbasket che Ettore Messina ha già allenato in Azzurro nelle estati 2016 e 2017.

L’addio dell’atleta sardo al Fener è strettamente correlato a quello di Zelimir Obradovic, anch’egli per niente sicuro di restare in Turchia. Se l’allenatore serbo decidesse di porre fine alla sua avventura in riva al Bosforo, allora Datome considererebbe con grande interesse l’offerta di Milano. L’Olimpia è pronta a mettere sul piatto un contratto con durata uguale a quello proposto la scorsa estate, vale a dire fino al 2022.

Nel frattempo i meneghini, al di là della “ciliegina” Datome, cercano rinforzi nei ruoli di play, centro e ala forte: in questo caso qualche ora fa è rimbalzato dall’estero il nome di Ionannis Papetrou.

 

Fonte: SB Daily

  •  
  •  
  •  

Lascia un commento

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.