Milano, arriva la prima sconfitta stagionale contro una super Avellino

Serie A Recap

Sidigas Avellino – AIX Armani Exchange Milano 85 – 81

(24 – 20; 18 – 21;  21 – 17;  22 – 23)

Inizio in con le polveri bagnate dall’arco per Milano, che tira con un pessimo 1/9 nei primi ‘8 (0/3 per James e Bertans)ma riesce a rimanere vicino ad Avellino nel punteggio grazie ai 5 punti di Fontecchio ed i 4, con 2 rimbalzi in attacco, di Gudaitis. Al ‘9 gli irpini con Caleb Green dalla lunetta ed Ariel Filloy dall’arco tocca le 7 lunghezze di vantaggio, ma la tripla di Jerrels riporta l’Olipia a – 4.

La partita rimane in equilibrio, con Avellino che si intestardisce ad andare spalle a canestro senza essere produttiva. Dall’altra parte Kuzminskas con un 3/4 dalla lunetta porta Milano sul 26 – 25, ma Sykes con una tripla ed un canestro in penetrazione riporta i padroni di casa sul + 4. Al ’16 Avellino torna nuovamente sul + 7, ma al ’18 subìsce un parziale di 0 – 11 con 3 palle perse con cui gli avversari tornano a – 1.

I biancoverdi rimangono avanti grazie ai canestri di Sykes e Young, quest’ultimo che schiacciando mette Brooks nel poster, tuttavia Milano apre un parziale di 2 – 8 interamente targato Vlado Micov (2/2 dall’arco) con cui si porta avanti, per la prima volta nella gara, di 3 punti. Al ’36 si risveglia il mattatore del secondo quarto, Sykes (11 punti nel 2º Q) con 4 punti in fila ed una schiacciata spettacolare in contropiede per il 54 pari. Avellino poi chiude il terzo quarto con un parziale di 9 – 4 ancora trascinata da Sykes (7 punti) grazie al quale si riportano sul + 4.

Al ’33 gli irpini, dopo uno 0/3 dal campo ed un vantaggio ormai ridotto ad un solo punto, si scuotono con Filloy dai 6 metri e 75; tuttavia Milano torna avanti di 1 con i 6 punti di Gudaitis, due volte imbeccato da Mike James. Con 5 punti di Caleb Green Avellino ritorna a + 4 ed al ’38 Young schiaccia l’81 – 76. A 18.6 secondi dallo scadere è Green ad andare al ferro e schiacciare per il + 4, ma a mettere la parola fine è Ariel Filloy con un 2/2 dalla lunetta che condanna l’Olimpia a perdere per la prima volta quest’anno, nell’ultima partita del 2018.

Tabellini

Avellino: Green 18, Young 6 (12 rimbalzi, 2 stoppate), Filloy 15 (4 palle recuperate), Nichols 9, Sykes 31 (7 assist), Bianco 0, Sabatino NE, D’Ercole 0, Campogrande 0, Campani 4, Spizzichini 2.

Milano: Jerrels 5, Gudaitis 17 (12 rimbalzi, 4 offensivi), James 14 (6 assist, 0/9 dall’arco), Micov 14, Kuzminskas 13, Burns 6, Della Valle 9, Fontecchio 5, D’Ambrosio NE, Brooks 0, Cinciarini 0, Bertans 0.

  •  
  •  
  •  

Lascia un commento

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.