Milano brucia Cremona in avvio e vola in semifinale

Home Serie A News

A|X ARMANI EXCHANGE MILANO 86 – VANOLI CREMONA 62

(28-12, 16-19, 16-20, 26-11)

Meritata vittoria per l’Olimpia Milano su Cremona nella gara di apertura della Zurich Connect Final Eight 2020. Partenza bruciante per la squadra di Messina che mette subito in ghiaccio la gara con la Vanoli, gestendo poi senza eccessivi patemi i tentativi di rimonta degli avversari che comunque non sono mai riusciti ad abbattere i tre possessi di distanza. Massimo risultato con il minimo sforzo per l’Armani Exchange che stacca il pass per le semifinali e attende la vincente di Virtus Bologna – Venezia.

CRONACA

Luìs Scola

In avvio Milano domina nel pitturato e apre il campo con Cinciarini e Rodriguez: 10-0 dopo due minuti e Sacchetti subito costretto al timeout. Non cambia nulla perché anche Scola e Micov si mettono in ritmo e Milano sembra già averla chiusa sul 20-2 dopo meno di cinque minuti. Cremona prova a scuotersi alzando un po’ il ritmo e trovando i primi punti di Happ ma l’Olimpia resta in controllo sul 28-12 alla prima pausa.

Nel secondo periodo è tutta un’altra partita: la Vanoli aumenta la fisicità del suo quintetto e blocca l’attacco milanese, dall’altra parte due triple di Mathews scaldano l’ambiente aprendo un break di 0-11 che vale il 28-23 a metà quarto. Risposta meneghina con un paio di bei palloni in area per Tarczewski che ristabilisce la doppia cifra di vantaggio e manda le squadre negli spogliatoi sul 44-31.

Sergio Rodriguez

Gran rientro in campo di Mathews ma Milano sembra in grado di tenere in mano l’incontro con un paio di giocate di Rodriguez. Quando El Chacho esce la Vanoli torna a -7 ma spreca malamente due palloni, tenendo comunque accesa la fiammella della speranza sul 60-51 con cui si va all’ultimo riposo.

La pietra tombale sul match arriva nei primi due minuti del quarto periodo: parziale di 11-2 con un gioco da quattro di Della Valle e una tripla di Micov per riportare i biancorossi (oggi in maglia gialloblù in onore di Kobe Bryant) vicini alle 20 lunghezze di distacco. Ultimi minuti di pura amministrazione per Milano che vola in semifinale, la Vanoli abdica subito con una prova deludente.

 

TABELLINI

Milano: Rodriguez 9, Cinciarini 9, Scola 9, Micov 13, Brooks 2, Tarczewski 14, Nedovic 10, Moraschini n.e., Burns, Della Valle 13, Biligha 1, Sykes 6. Coach: Messina.

Cremona: Saunders 8, Ruzzier 2, Sobin 3, Stojanovic 4, Palmi 3, Happ 12, Mathwes 16, Diener 2, De Vico 8, Sanguinetti n.e., Zanotti n.e., Akele 4. Coach: Sacchetti.

LE STATISTICHE COMPLETE DELL’INCONTRO

 

PHOTO GALLERY

  •  
  •  
  •  

Lascia un commento

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.