Luwawu-Cabarrot Milano Panathinaikos

Milano, che spreco! Tocca anche il +15, ma all’overtime vince il Panathinaikos

Eurolega Home

Panathinaikos – Olimpia Milano 90-77

(13-22 20-20; 19-17; 20-13; 18-5)

L’Olimpia Milano gioca un ottimo primo tempo e un eccellente inizio di ripresa con il Panathinaikos, fino ad arrivare ad avere cinque possessi pieni di vantaggio: +15.

A questo punto la squadra di Ettore Messina sembra in pieno controllo della sfida ma è proprio in questo momento che c’è l’inizio della fine. I greci cominciano a ingranare e Dwayne Bacon suona la carica per i suoi. Prima arrivano a contatto e poi riescono a portare la gara all’overtime, essendo finiti i tempi regolamentari sul 72 pari.

L’EA7 è scossa psicologicamente da questa rimonta e perde la sfida per 90 a 77, mettendo a segno solo 5 punti in tutto il tempo supplementare contro i 18 degli avversari. Il parziale dice 38 a 18 in 15 minuti tra quarto periodo e overtime.

Ora la serie di sconfitte meneghine sale a quota 8. Questo di oggi però brucia più di tante altre perché l’Olimpia Milano sembrava proprio sulla strada giusta per interrompere questo momento estremamente negativo ma ancora una volta non è stato così.

Stiamo a vedere quando tornerà un sorriso e soprattutto un successo in casa EA7 Emporio Armani Milano.

Olimpia Milano: Mitrou-Long 16, Luwawu-Cabarrot 15, Davies 13, Hines 8, Hall 7, Melli 7, Baron 6, Thomas 5, Ricci 0, Baldasso NE. All. Ettore Messina.

Panathinaikos: Bacon 31, Lee 22, Williams 9, Ponitka 8, Papagiannis 7, Gudaitis 6, Kalaitzakis P. 5, Kalaitzakis G. 2, Bochoridis 0.

Leggi anche: Umberto Gandini: “Puntiamo al modello NBA, Seria A sempre più competitiva”

Lascia un commento

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.