leday partizan

Milano è un rullo: fuga nel secondo tempo, Treviso distrutta

Home Serie A Recap

Olimpia Milano 104 – 64 Treviso Basket

(24-12; 25-22; 28-12; 27-18)

 

Debutto casalingo per l’Olimpia Milano, che al Forum accoglie una Treviso Basket reduce dalla prima vittoria in campionato contro Trento. I padroni di casa vengono invece dalla vittoria al fotofinish contro il Bayern, conseguita meno di 48 ore prima, ancora senza Micov e Punter e con Hines a riposo.

Delaney apre le danze con la tripla del 3-0. Carroll (poi infortunatosi) da oltre l’arco riporta i suoi a -2, ma Milano ha un’altra marcia e con Tarczewski si ritrova 9-3. Il totale controllo della gara dei biancorossi parte dalla difesa, che consente all’Olimpia di andare sul +11 dopo pochi minuti con Delaney. Akele accorcia le distanze sul 17-12, ma Shields nel finale di quarto ricaccia indietro i veneti sul 24-12.
Milano prova subito a scappare, ma Mekowulu cerca di contenere i danni con i punti del 28-18. Tuttavia, il tentativo di fuga milanese sembra funzionare: prima Moretti, poi l’asse Shields-Leday fanno volare l’Olimpia sul +20 (38-18), siglato da 6 punti consecutivi dell’ex-Zalgiris. Russell prova a riavvicinare i suoi, ma è di nuovo Shields a spegnere gli entusiasmi con il nuovo +18 dei padroni di casa. Treviso non ci sta, e riesce nuovamente a farsi sotto: con un parziale di 7-0 coronato da una tripla di Logan, gli ospiti tornano a -11 (41-30). Messina rimette in campo le bocche da fuoco principali, ed è proprio Rodriguez a firmare il 49-34, punteggio col quale si chiude il primo tempo.

Il secondo tempo ha davvero poco da dire. Roll sigla il 51-34, mentre Treviso comincia a dare segni di cedimento, inizialmente nella propria metà campo. Pochi istanti dopo, Delaney risponde a Logan per il 57-39, poi è lo stesso Logan a rispondere a Shields sempre per il -18 (60-42). La gara per Milano è ormai in discesa: LeDay sigla il 72-46, poi Rodriguez chiude il terzo quarto sul +31 (77-46).
Treviso ha ormai alzato bandiera bianca. Akele prova a reagire segnando il -30 (84-54), ma Moretti e un ottimo LeDay portano Milano addirittura sul +40 (94-54). A sfondare quota 100 ci pensa poi Tarczewski. Termina 104-64.

Olimpia Milano: LeDay 25, Moretti 11, Moraschini 3, Roll 6, Rodriguez 6, Tarczewski 11, Biligha 4, Cinciarini 2, Delaney 12, Shields 15, Brooks 6, Datome 4.

Treviso Basket: Logan 9, Cheese 10, Vildera 0, Bartoli 0, Imbrò 0, Chillo 6, Mekowulu 17, Carroll 5, Akele 9.

Lascia un commento

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.