Milano, Ettore Messina: “Finora abbiamo avuto un po’ il braccino, serve più personalità”

Home Serie A News

Ettore Messina è stato intervistato da La Gazzetta dello Sport in vista delle due difficile trasferte del periodo natalizio: quella del 26 Dicembre a Mosca contro il CSKA e quella del 29 a Bologna con la Virtus.

Il coach e president of basketball operations dell’Olimpia ha fatto un bilancio della sua avventura milanese fino a questo momento: “Quando sento parlare di pressione, rispondo sempre di provare a giocare nel Real Madrid. A Milano da fuori non ne arriva tanta ma solamente un idiota non capirebbe che in una società del genere, la pressione deve nascere da dentro ognuno di noi. Cosa è mancato finora? Un po’ di personalità, se giochi nell’Olimpia non puoi avere il braccino, passare un tiro o evitare di prenderti una responsabilità: vorrei vedere più facce toste. Ringrazio il pubblico – prosegue Messina – perché finora ci ha sempre sostenuto in modo positivo, senza scetticismo”.

Poi una parte dell’intervista dedicata alla città di Milano: “Più allegra e meno austera di quanto pensassi – ammette -, sto riscoprendo il piacere di andare al cinema e fare lunghe passeggiate con mia moglie. Però mi aspettavo di trovare molte più strutture sportive in una città così internazionale”.

  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  

Lascia un commento

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.