Minnesota-Miami: la trattativa per Jimmy Butler al momento è saltata

Home NBA News

Dopo essere state molto vicini negli ultimi giorni, con la speranza di arrivare al dunque nel weekend, Minnesota Timberwolves e Miami Heat hanno visto la trattativa per Jimmy Butler saltare, come riportato da Adrian Wojnarowski. Sul più bello infatti i T’Wolves avrebbero alzato ancora di più le pretese, di fatto causando l’abbandono (almeno momentaneo) di Pat Riley. Minnesota avrebbe insistito per ottenere Josh Richardson e inserire Gorgui Dieng, di cui si vuole liberare, ed ha anche cercato una terza squadra per far quadrare meglio tutto (nello specifico si è parlato anche Dion Waiters).

E’ da settimane che Miami sembrava essere la favorita per Butler, tanto che molte altre franchigie, secondo Woj, si erano rassegnate e di fatto ritirate dalla corsa. Le richieste troppo alte del presidente Tom Thibodeau, che non vorrebbe cedere il giocatore, stanno però mettendo Minnesota in una situazione spiacevole, con la stagione regolare ormai alle porte, il proprietario Glen Taylor nel frattempo rimane fermamente dell’idea di accettare un’offerta per Butler al più presto.

  •  
  •  
  •  

Lascia un commento

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.