Minnesota Timberwolves multati per avere tenuto a riposo senza ragione D’Angelo Russell

NBA News

Per D’Angelo Russell questa è una stagione particolare, dal punto di vista fisico: più volte, mentre era ai Golden State Warriors, D-Loading è stato infatti fermato da infortuni di media entità, e alla fine è sceso in campo fin qui solo 37 volte. L’ultima assenza, in maglia Minnesota Timberwolves, è datata 23 febbraio: una trasferta contro i Denver Nuggets che la sua squadra ha poi perso.

Quella partita Russell l’ha saltata però non per un infortunio, ma perché lo staff dei T’Wolves ha preferito tenerlo a riposo siccome si trattava della prima partita di un back-to-back e il giocatore sarebbe dovuto scendere in campo anche l’indomani contro Dallas. La NBA ha delle regole stringenti però sul tenere fuori un giocatore sano, e pertanto ha annunciato di aver multato Minnesota di 25.000 dollari per non aver schierato Russell senza dare una giustificazione.

  •  
  •  
  •  

Lascia un commento

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.