Mondiali, girone B: l’Argentina batte le Filippine con estrema difficoltà

Home

Luis+Scola+Olympics+Day+12+Basketball+F5opQ6JtaSflArgentina-Filippine 85-81
(22-25; 21-13; 28-23; 14-20)
SIVIGLIA Vittoria sofferta per l’Argentina, che soffre tantissimo contro le Filippine, autentica sorpresa del torneo dopo il Senegal, che si dimostrano una vera spina nel fianco per tutte le Nazionali di prima fascia.
I primi minuti del match sorridono agli asiatici che si portano subito sul 2-12 con William e De Ocampo sugli scudi. La reazione argentina non si fa attendere e Scola e Campazzo dimezzano le lunghezze di svantaggio (12-17). Nel corso della prima frazione di gioco, i sudamericani continuano a rosicare punti alle Filippine e il primo quarto termina 22-25.
Il secondo quarto si apre con un canestro di Dalistan e 4 punti di De Ocampo che valgono così la nuova fuga della squadra vice-campione d’Asia, ma ancora una volta i sudamericani riescono a ricucire subito lo svantaggio trascinati dalla “vecchia guardia” Scola-Prigioni e si portano in vantaggio per la prima volta del match sul 38-36. Negli ultimi minuti del quarto nessuna delle due squadre riesce a prendere il largo e il primo tempo si chiude sul 43-38 per l’albiceleste.
Nei primi minuti del terzo periodo prosegue l’ottimo momento dell’Argentina che vola sul + 7 (48-41), ma stavolta sono gli asiatici a rientrare subito e a metà del terzo periodo il punteggio è in perfetta parità: 48-48.
Ancora una volta gli ultimi 5′ del quarto sono tutti di marca argentina e Scola e Mata conducono i ragazzi di coach Lamas sul +12 (65-53) e il terzo quarto si conclude così con i sudamericani che sembrano in assoluto controllo del match: 71-61.
Nei primi 8′ del quarto l’Argentina amministra senza difficoltà il vantaggio, ma le Filippine hanno dimostrato di essere una squadra che lotta fino alla fine e a sorpresa si riportano in partita trascinati dall’asse Blatche-Alapag (82-81).
Nocioni fa 1/2 dalla lunetta e le Filippine hanno l’opportunità di pareggiare il match e di portarlo al supplementare, ma William commette infrazione di passi e svaniscono così i sogni di gloria degli asiatici…ancora una volta sul finale! Argentina batte Filippine 85-81.

Argentina: Scola 19, Mata 17, Laprovittola 10
Filippine: De Ocampo 18, Alapag 15, Blatche 14

Croazia-Senegal 75-77

La classifica:
Argentina 5, Croazia 5, Senegal 5, Grecia 4*,  Filippine 3, Portorico 2*

*=una gara in meno

  •  
  •  
  •  

Lascia un commento

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.