Mondiali: gli Stati Uniti sconfiggono il Messico e volano ai quarti

Home
Steph Curry, MVP del match
Steph Curry, MVP del match

STATI UNITI – MESSICO 86-63

(23-13; 19-14; 24-11; 202-25)

Barcellona. Tutto facile per il Team USA contro il Messico nel primo ottavo di finale della FIBA World Cup in corso di svolgimento in Spagna. La squadra di coach Krzyzewski ha sconfitto la nazionale messicana per 86- 63.
Nel primo quarto gli statunitensi mettono subito in chiaro le loro intenzioni bellicose volando immediatamente sul 12-2, ma il Messico vuole provare a rimanere in partita almeno nei primi minuti di gioco e Ayon e Ramos accorciano sul – 4 (13-9). Gli ultimi 4′ del primo quarto sono tutti di marca statunitense e Harden e Curry portano il team USA sul 23-11. Un canestro di Cruz chiude la prima frazione sul 23-13.
Nel secondo quarto gli statunitensi soffrono la zona messicana, ma riescono comunque a incrementare il vantaggio anche grazie ai numerosi tiri sbagliati dai centroamericani, che provano a rimanere incollati al match grazie al solo Ayon (35-19). Il quarto scivola via senza nessun parziale degni di nota e il primo tempo termina con gli USA avanti 42-27.
Nel terzo periodo, gli USA dilagano trascinati da un ritrovato Steph Curry e dall’ormai solito Anthony Davis che si dimostra un vero e proprio “muro” per l’attacco messicano e gli USA chiudono così la terza frazione avanti 66-38.
Il Messico nell’ultima frazione della rassegna iridata, prova a salvare l’onore e dopo essere scivolato sul -36 (77-41), negli ultimi minuti del quarto Stoll e Hernandez “rosicano” qualche punticino al team USA e il match si chiude sull’ 86-63.

Stati Uniti: Curry 20, Thompson 15, Harden 12

Messico: Ayon 25, Martinez 7, Gutierrez J. 7

  •  
  •  
  •  

Lascia un commento

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.