Mondiali, Gruppo B: l’Argentina vince e convince contro il Porto Rico

Home

PORTO RICO – ARGENTINA     75-98   (19-27, 19-18, 11-24, 26-29)

Luis+Scola+Olympics+Day+12+Basketball+F5opQ6JtaSflIl fantasma dell’assenza di Manu Ginobili non scoraggia lo spirito e la grinta degli argentini, che annientano un Porto Rico sperduto e privo di un’idea di gioco di squadra: l’albiceleste parte subito forte ed è quasi infallibile dal campo, con Nocioni ed Herrmann a condurre per mano i compagni fino al +13 (23-10) dopo appena 7′; Balkman e Barea cercano di riportare la partita sui binari dell’equilibrio ma la scarsa vena realizzativa del leader Arroyo e la contemporanea partita perfetta dalla panchina di Safar (18 punti con 6/11 al tiro, 10 punti nel solo secondo quarto), unita alla pulizia tecnica dei movimenti in post di Luis Scola (20+9 con 7/10 dal campo) trasformano il secondo tempo della gara in una partita di esibizione, con il Porto Rico che realizza solamente 11 punti nel terzo periodo e l’Argentina che vola sul +20 al 30′. La partita si conclude sul +23, con gli ultimi minuti di garbage time in cui i due play argentini Prigioni (9+10ast) e Campazzo (8+8ast) si divertono e fanno divertire il pubblico con qualche giocata spettacolare, dall’altra parte, i delusi portoricani si affidano solamente alla vena realizzativa di JJ Barea (24 con 5/8 da 3), ma non basta, l’Argentina vince e acquista molto morale in vista delle prossime partite della competizione.

Tabellini:

Porto Rico: Barea 24, Balkman 10, Vassallo 9.

Argentina: Scola 20, Nocioni 18, Safar 18, Herrmann 12.

 

Croazia – Filippine 81-78

  •  
  •  
  •  

Lascia un commento

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.