Montegranaro vince a Roseto: decisiva l’asse Treier-Amoroso

Serie A2 Recap

ROSETO SHARKS-PODEROSA MONTEGRANARO 62-69

(13-21, 15-16, 16-9, 18-23)

E’ Simmons a dare il primo mini strappo ospite, ma Eboua e Person rispondono presenti e pareggiano a quota 9. Prova ancora ad accelerare la Poderosa, spinta dai due USA e Treier, e tocca il +8, mentre Roseto si stampa troppo spesso sul ferro tirando da sotto (3/10 da 2 nei primi 10′). Pierich, appena entrato, prova a togliere le castagne dal fuoco con un gioco da 4 punti, tuttavia Palermo chiude il primo quarto sul 13-21 con la stessa moneta. I giovani Bayehe e Penè aprono il secondo periodo con un 5-0, ma un indemoniato Corbett (13 punti con 3/4 da 3 all’intervallo) risponde con un 11-0 per il +13 gialloblu. Gli Sharks tornano a mordere in difesa, lasciando appena 5 punti in 5′ agli avversari, ma fanno ancora molta fatica a realizzare con continuità. Al 20′, il parziale recita 28-37. Amoroso spara la tripla del +12, ma da lì a tutto il quarto l’attacco di Montegranaro smette di girare con fluidità. Ne approfitta dall’altra parte Rodriguez, il quale mette due triple in un lampo per il -5. Non si segna per qualche tempo, in virtù di difese solidissime, poi sulla sirena del terzo periodo Eboua schiaccia il canestro del 44-46. Tra il 30′ e il 35′ è sfida aperta tra Amoroso e Bushati, che si caricano le loro squadre sulle spalle. La guardia albanese spara tre triple e porta i suoi sul +2, ma commette 4° e 5° in fallo in rapida successione ed esce dalla partita. La sentenza ha il nome di Kaspar Treier, il quale mette i punti più pesanti del match. Roseto non riesce a stare in partita, e a chiuderla ci pensa Palermo dalla lunetta. La partita termina 62-69.

Roseto: Palmucci ne, Person 13, Rodriguez 10, Iannelli ne, Penè 3, Eboua 11, Bayehe 2, Sherrod 2, Akele 8, Panopio ne, Pierich 6, Bushati 9. All: Germano D’Arcangeli

Montegranaro: Treier 11, Testa, Mastellari, Simmons 12, Palermo 11, Petrovic, Negri ne, Corbett 17, Amoroso 15, Traini ne. All: Cesare Pancotto

  •  
  •  
  •  

Lascia un commento

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.