Montenegro amaro per la Grissin Bon: il Buducnost Voli si impone al Moraca Sports Center

Coppe Europee Eurocup

 

BUDUCNOST VOLI PODGORICA – GRISSIN BON REGGIO EMILIA 82 – 74

(23-17; 16-24, 18-20; 25-13)

Prima partita del gruppo B di EuroCup per la Pallacanestro Reggiana, che affronta in trasferta i montenegrini del Buducnost Voli al Moraca Sports Center di Podgorica. Partita dai due volti quella degli emiliani che riescono a rimontare lo svantaggio iniziale e a condurre la gara per due quarti, ma poi cedono nell’ultimo periodo. Il Podgorica vince grazie ai 16 punti di Gibson e ai 15 di Ivanovic, mentre alla Grissin Bon non bastano i 18 punti di un Della Valle in grande spolvero.

Il Buducnost parte fortissimo con un 10-0 di parziale in cui spiccano Nikolic e Gordic. La Grissin Bon si sveglia solo dopo tre minuti di gioco, riuscendo con Markoishvili e Della Valle a ridurre lo svantaggio a -5. I montenegrini però tornano presto a quota +10 grazie ad un Nikolic in grande spolvero, mentre a Reggio Emilia non bastano Reynolds e Sane. Solo alla fine del quarto gli emiliani rosicchiano qualche punticino, portandosi a -6. Nel secondo periodo il duo Mussini-Wright riduce subito le distanze fino al -2, il Buducnost però non molla e riesce a mantenere ancora i due punti di margine. Tocca allora a Nevels trascinare la Grissin Bon al pareggio, che si trasforma anche in vantaggio grazie alla tripla di ReynoldsGibson e compagni, però, tornano nuovamente a condurre i giochi, portandosi a +4. Poi Reggio Emilia si rialza nel finale e grazie a Della Valle e Mussini chiude il primo tempo in vantaggio. 39-41 il risultato. 

Non bastano i 18 punti di Della Valle alla Grissin Bon per vincere in Montenegro.

Al rientro in campo la Grissin Bon, trascinata da Della Valle, riesce subito ad allungare fino al +7. Il Buducnost però torna presto in partita, infatti Sehovic e Ivanovic prima riducono il distacco e poi trascinano al pareggio i compagni di squadra. Cervi De Vico però non sono d’accordo, così Reggio Emilia chiude a +4 il terzo periodo. Ancora Nevels apre le danze nell’ultimo quarto, ma Gordic e Landry riescono a far rimontare il Podgorica. Il Buducnost, infatti, rende vani i punti di Reynolds e allunga a +9 con IvanovicSane tenta di far rientrare la Grissin Bon, ma Gibson chiude i giochi con la tripla del +10 a due dal termine. I montenegrini tengono botta fino alla fine e a Reggio Emilia non riesce la rimonta finale. Esordio amaro per la Grissin Bon che perde la prima partita di EuroCup, finisce 82-74.

BUDUCNOST VOLI PODGORICA: Ivanovic 15, Sehovic 6, Barovic 8, Starovlah 4, Gordic 12, Bojic 0, Ilic 4, Nikolic 4, Gibson 16, Popovic 0, Landry 7, Nikolic 6;

Coach Dzikic

GRISSIN BON REGGIO EMILIA: Mussini 8, Wright 7, Bonacini ne, Candi 1, Della Valle 18, Reynolds 6, Markoishvili 5, Cervi 5, Nevels 8, Sane 8, De Vico 8;

Coach Menetti

Immagine in evidenza tratta da aba-liga.com raffigurante Kyle Gibson del Buducnost Voli

  •  
  •  
  •