Montrezl Harrell dopo la sconfitta contro Memphis: “Toglietevi dalla testa che siamo una grande squadra”

Home NBA News

La sconfitta contro i Memphis Grizzlies di ieri ha portato i Los Angeles Clippers ad un record stagionale di 25-12, valido per il quarto posto ad Ovest. La squadra di coach Rivers era priva di Paul George e Patrick Beverley ed ha alla fine subito 140 punti in casa da una franchigia che ha come unico obiettivo quest’anno la scelta più alta possibile al prossimo Draft.

Montrezl Harrell, uno dei leader vocali dei Clippers e autore di 28 punti dalla panchina contro Memphis, ha usato parole molto dure per descrivere il momento della sua squadra, che da Natale ha perso 2 partite (contro Utah e ieri contro i Grizzlies) su 4.

Non siamo una grande squadra. Questa penso sia una cosa che dovete tutti togliervi dalla testa. Non siamo una grande squadra. Giochiamo insieme solo da quest’anno. Abbiamo due giocatori nuovi [Leonard e George, ndr]. Abbiamo un giocatore che ha vinto un titolo NBA con un’altra squadra l’anno scorso.

I Clippers sono stati fischiati dal pubblico dello Staples Center per la misera prestazione contro i Grizzlies, e Doc Rivers come Harrell ha usato parole severe in conferenza stampa:

Non riuscivamo a difendere su di loro… Quando difendi in quel modo, ti meriti di perdere.

  •  
  •  
  •  

Lascia un commento

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.