Multa per il rookie Josh Jackson: ha mimato il gesto di uno sparo di pistola

NBA News

Josh Jackson, rookie classe 1997 dei Phoenix Suns, si è “guadagnato” la prima multa della sua carriera per un gesto di minaccia nei confronti di un tifosi: infatti l’americano ha fatto finta di sparare ad un supporters con le mani e l’NBA l’ha multato per un totale di 45.000 dollari.

Lascia un commento

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.