Nando Marino: “Le mie parole sul caso Pat Young sono state strumentalizzate”

Home Serie A News

Nando Marino, presidente dell’Happy Casa Brindisi, ha voluto comunicare tramite l’ufficio stampa della società pugliese che le sue parole sul caso Pat Young-Avellino durante ZONA 85 sono state strumentalizzate dagli organi di stampa.

“Sono molto rammaricato della strumentalizzazione in atto delle mie dichiarazioni rilasciate durante la trasmissione ZONA 85. Quanto espresso sul caso del tesseramento del giocatore Young, in replica a domanda del giornalista, riporta esattamente quanto espresso nell’ultimo mese dai vari organi di stampa locale e nazionale.
A differenza di quanto riportato in maniera netta e perentoria nella rassegna stampa odierna, durante la trasmissione ZONA 85 si è sempre tenuto un profilo condizionale, vagliando in maniera probabilistica quelle che potrebbero essere eventuali conseguenze dell’inchiesta della procura federale in atto, della quale abbiamo massimo rispetto e fiducia.
Nutro profondo rispetto e amicizia per l’ing. Gianandrea De Cesare e per tutta la società Felice Scandone Avellino con la quale ho già avuto modo di chiarire la vicenda.
Questa sera ci aspetta un grande derby del sud; nessuna strumentalizzazione potrà distrarci da questo spettacolo”.

Buon Basket a tutti,
Fernando Marino

  • 2
  •  
  •  
  •  

Commenta

Please Login to comment

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.