NBA Giannis Antetokounmpo playoff

NBA – Ai Bucks non bastano due record pazzeschi di Giannis Antetokounmpo per vincere

Home NBA News

Giannis Antetokounmpo ha piazzato una gara 2 da 42 punti e 12 rimbalzi che però non è bastata ai Milwaukee Bucks per vincere contro i Phoenix Suns.

Il greco ha messo a segno dei record pazzeschi nella sconfitta 118-108 contro la franchigia dell’Arizona. Ha macinato il record di punti in un singolo quarto alle Finals degli ultimi 25 anni, mettendone a segno 20 nel terzo, uno in più di LeBron James nel 2014 e Kobe Bryant nel 2010. Per trovare una prestazione migliore bisogna risalire a Michael Jordan che ne segnò 22 nel 1993 proprio contro i Suns.

Antetokounmpo, inoltre, è entrate nel ristretto club di giocatori che hanno fatto registrare almeno 40 punti e 10 rimbalzi in una partita persa durante le finali NBA. LeBron James lo ha fatto tre volte, una Shaquille O’Neal e Charles Barkley.

 

 

 

 

Visualizza questo post su Instagram

 

Un post condiviso da NBA on ESPN (@nbaonespn)

Lascia un commento

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.