NBA, alcuni movimenti di mercato: Salmons, Marion, Hibbert e Monroe i nomi più caldi

Home

roy-hibbert-greg-monroe-nba-indiana-pacers-detroit-pistons1-850x560

 

I Free Agent più importanti che in estate dovevano scegliere la squadra per la stagione 2014/2015 hanno già comunicato le proprie decisioni, così alle franchigie non resta che completare i propri roster: chi per mettere in ordine il monte salari, chi per aggiungere qualche tassello per cercare di vincere; insomma, tutti sono ancora in movimento.

– Tagliato settimana scorsa dagli Hawks, John Salmons ha firmato un contratto annuale da $2 milioni con i New Orleans Pelicans. Il 34-enne ex Bucks, Kings e Bulls tra le altre, andrà così a rinforzare il reparto esterni di coach Monty Williams.

act_shawn_marion– Sembrava tutto fatto per la firma di Shawn Marion ai Cleveland Cavaliers, ma è piombato Larry Bird a fermare la trattativa. Larry Legend ha chiesto ed ottenuto di avere un incontro privato con il giocatore per cercare di convincerlo a firmare per i Pacers, i quali potranno offrire qualcosa di più del minimo salariale (ai Cavs guadagnerebbe $1.4 milioni) ma meno competitività nella corsa all’anello.

 

– I Suns hanno rifiutato l’offerta di trade propostagli dai Pacers: Hibbert, Copeland e cash considerations in cambio di Goran Dragic. Lo stesso Dragic ha dichiarato: “It’s the NBA. You’re here today, and there tomorrow. It’s business.”.  Nonostante il rifiuto di Phoenix, sembra che Hibbert e Copeland verranno scambiati per cercare di rimpiazzare i punti che mancheranno ai Pacers a causa dell’assenza di Paul George.

– Molte speculazioni girano attorno al nome di Greg Monroe: dopo aver smentito lui stesso su twitter le voci riguardanti un ipotetico rifiuto ad un’offerta di $60 milioni per 5 anni da parte dei Pistons, sono gli attivissimi Indiana Pacers a farsi avanti per lui, con Hibbert sul piede di partenza. Monroe ora ha 3 opzioni: venire ceduto, firmare un pluriennale con i Pistons o un annuale a $5.48 milioni per poi diventare unrestricted free agent l’estate prossima.

  •  
  •  
  •  

Lascia un commento

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.