anthony davis

NBA – Anthony Davis non era contento di giocare con Dennis Schroder

Home NBA News

Sicuramente le pretese economiche troppo elevate sono ciò che ha portato Dennis Schroder lontano dai Los Angeles Lakers dopo una sola stagione. Tuttavia tra le motivazioni di questo addio ci sarebbe anche un feeling mai sbocciato con Anthony Davis. Secondo quanto scritto da Eric Pincus di Bleacher Report, Davis sarebbe stato “frustrato” per i pochi possessi in post ricevuti quando la palla era gestita da Schroder. Il lungo giallo-viola faceva il paragone con l’anno precedente, quando al posto del tedesco c’era Rajon Rondo, da lui decisamente preferito.

Ora però AD dovrebbe essere contento. Proprio Rondo è tornato ai Lakers con un annuale al minimo salariale. Schroder invece ha firmato per i rivali storici dei Boston Celtics un contratto decisamente più economico di quello che chiedeva ai Lakers: si è passati da un pluriennale da oltre 24 milioni di dollari a stagione a un annuale da 5.9.

La scorsa stagione di Davis è stata molto difficile, anche sul piano fisico. In 36 partite, AD ha mantenuto 21.8 punti e 7.9 rimbalzi di media contro i 26.1 punti e 9.3 rimbalzi in 62 gare in quella precedente.

Lascia un commento

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.