ben simmons

NBA – Ben Simmons mette i Sixers con le spalle al muro: non si presenterà al training camp

Home NBA News

Aumenta la tensione tra Ben Simmons e i Philadelphia 76ers, che non comunicano da fine agosto quando il giocatore aveva manifestato di voler cambiare aria. Da allora la franchigia ha provato a intavolare trattative senza successo, soprattutto per le richieste molto alte. Ora però Simmons ha messo i Sixers con le spalle al muro: è stata infatti confermata da Adrian Wojnarowski l’indiscrezione già circolata ieri. Il giocatore non si presenterà al training camp che partirà nei prossimi giorni, di fatto costringendo la franchigia ad accelerare le operazioni per scambiarlo.

Nonostante lo scarso rendimento degli ultimi Playoff, Simmons è infatti ancora un giocatore molto importante per Philadelphia e nel 2019 aveva firmato al massimo salariale. Come scritto da Woj, il giocatore sarebbe consapevole delle sanzioni alle quali andrà incontro scegliendo questa strada, ma è comunque intenzionato a forzare la mano della dirigenza. Se i Sixers non lo cederanno e lui si continuerà a rifiutare di partecipare ad allenamenti e partite, la squadra potrà multarlo per diversi milioni di dollari.

Lascia un commento

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.