NBA – Boston Celtics, disfatta contro Miami e Play-in sempre più vicino

Home NBA News

Esattamente come i rivali dei Los Angeles Lakers un paio di giorni fa, anche i Boston Celtics si sono avvicinati tantissimo alla possibilità di dover giocare il Play-in con la sconfitta di stasera contro i Miami Heat. La squadra di Erik Spoelstra ha avuto la meglio 124-130 al TD Garden, un risultato finale fin troppo gentile per i biancoverdi, sotto per tutta la partita e a -26 all’intervallo.

I Celtics schieravano Evan Fournier in quintetto al posto dell’infortunato Jaylen Brown. Il francese è stato il migliore in campo per Boston con 30 punti e 8 assist, seguito dai 29 punti di Jayson Tatum. Troppo ampio il divario per i tentativi di rimonta biancoverdi nel secondo tempo: Jimmy Butler ha flirtato con la tripla-doppia (26 punti, 8 rimbalzi e 11 assist), Duncan Robinson e Bam Adebayo hanno aggiunto rispettivamente 22 e 20 punti.

Ora i Boston Celtics sono settimi con un record di 35-22, a una gara di distanza dalla sesta posizione occupata proprio dagli Heat. In questo momento Miami ha anche il vantaggio degli scontri diretti, ma le due squadre dovranno riaffrontarsi tra qualche giorno: con una vittoria, Boston potrebbe raggiungere gli avversari in classifica e superarli grazie al tiebreak. Il calendario dei Celtics prevede gli ultimi 4 scontri contro Miami, Cleveland, Minnesota e New York. Gli Heat dovranno invece affrontare Boston, Philadelphia, Milwaukee e Detroit.

Lascia un commento

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.