Channing Frye Lakers NBA

NBA – Channing Frye sui Lakers: “Non ci sono abbastanza palle per tutti”

Home NBA News

Siamo nel bel mezzo della canicola dell’offseason NBA e questo significa speculazioni infinite fino alla partita di apertura. I Los Angeles Lakers, come sono soliti fare, sono diventati il ​​più grande argomento di discussione grazie alle loro ultime aggiunte nella ricerca di un titolo NBA di LeBron James e Channing Frye ha detto la sua su questo argomento.

I suoi ex compagni di squadra, tuttavia, non sono esattamente i più ottimisti sulle possibilità dei Lakers. Kendrick Perkins, un noto sostenitore delle possibilità di LeBron in questa stagione, si è recentemente unito a Channing Frye e Richard Jefferson nel loro Road Trippin’. Tutti e tre i giocatori hanno giocato per i Cleveland Cavaliers che hanno partecipato alle Finals NBA, ma chiaramente hanno opinioni contrastanti.

Channing Frye ha risposto (41:40) alla precedente interpretazione di Perkins sui Lakers che erano i favoriti a mani basse per il titolo NBA quest’anno. Sicuro di dire che non è d’accordo.

“Ti stavo ascoltando. Non sono d’accordo con te. Amo Bron. Amo AD. Mi piace Melo. Mi piace Russell Westbrook. È il 2021. Non ci sono abbastanza palle per tutti quanti. Nei playoff, è un grande “what-if”. Questa vecchia squadra deve arrivare a 82 partite per i playoff”.

Leggi anche: Michael Jordan guadagna grazie a Lionel Messi al PSG: ecco come

Lascia un commento

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.