charles barkley

NBA – Charles Barkley: “Risoluzioni consensuali solo per i coach bianchi”

Home NBA News

Nelle scorse ore sono “saltate” due panchine in NBA: quella di Terry Stotts a Portland e quella di Steve Clifford a Orlando. In entrambi i casi si è trattato di risoluzione consensuale, un termine che secondo Charles Barkley verrebbe utilizzato solo per gli allenatori caucasici, sottolineando quindi il razzismo che ci sarebbe nei confronti dei coach neri. L’opinionista della TNT crew ha sostenuto il proprio punto di vista durante la trasmissione in occasione di Gara-1 tra Nets e Bucks.

Mentre il collega Ernie Johnson riportava la notizia delle separazioni tra le due franchigie e i rispettivi coach, Charles Barkley ha commentato:

America, questo vuol dire che erano bianchi. I nostri fratelli li licenziano, non risolvono consensualmente il contratto.

Una frase che rientra in quell’alone di polemiche che sorgono in occasione di alcuni esoneri di allenatori di colore. Secondo Barkley quindi le franchigie utilizzerebbero modi più gentili per separarsi da un allenatore bianco rispetto ad un nero.

Francesco Manzi

Lascia un commento

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.