lebron james

NBA – È ancora LeBron contro la polizia: l’LAPD chiede di aprire un’indagine

Home NBA News

In NBA continua a tenere banco lo scontro a distanza tra LeBron James e la polizia americana. Un paio di settimane fa la stella dei Los Angeles Lakers aveva compiuto un passo falso, fraintendendo una situazione che aveva visto un poliziotto uccidere una ragazza afroamericana, ma soltanto per difenderne un’altra che stava per essere aggredita con un coltello. L’attacco di James al poliziotto su Twitter è stato cancellato poco dopo dallo stesso giocatore, accortosi della gaffe. Il tutto ha però dato possibilità ai detrattori di LeBron di attaccarlo con una motivazione.

Nei giorni scorsi un poliziotto dell’Idaho è finito nei guai per aver ironicamente preso in giro LeBron James su TikTok per questa vicenda. Ora invece è stato il sindacato dell’LAPD, il dipartimento di polizia di Los Angeles, ad attaccare la stella dei Lakers scrivendo una lettera direttamente ad Adam Silver. In essa si accusa LeBron di essere “ipocrita” e di “incitare alla violenza contro gli agenti”. Nella lettera si chiede al commissioner di aprire un’indagine sui tweet di LeBron ed eventualmente prendere provvedimenti nei suoi confronti.

È improbabile che una cosa del genere accada, ma nel frattempo si aggiunge un altro capitolo alla diatriba tra il LeBron e la polizia americana.

Lascia un commento

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.