chicago bulls

NBA – Emergenza Bulls, sempre meno giocatori disponibili

Home NBA News

Nelle scorse ore, i Chicago Bulls hanno appreso della positività al Covid-19 anche di Zach LaVine. Si tratta del sesto giocatore dei Bulls a finire nei protocolli dopo DeMar DeRozan, Coby White, Derrick Jones Jr, Matt Thomas e Javonte Green (qualche settimana fa si era ammalato anche Vucevic, che poi è guarito in una decina di giorni). Nei giorni scorsi, i Bulls avevano firmato Alonzo McKinnie e Stanley Johnson dalla G-League con la hardship exception proprio per sopperire a queste assenze, ma Johnson è già finito anche lui nei protocolli. Chicago può aggiungere quanti giocatori vuole sfruttando l’hardship exception, cercando di evitare il rinvio delle partite per mancanza di uomini.

Una buona notizia poco fa però è arrivata: Coby White è guarito e tornerà in questi giorni in palestra per tornare in condizione fisica. Mancava dal 1 dicembre. I Bulls hanno 9 giocatori attualmente disponibili (più eventualmente White) per la gara di martedì contro Detroit. Le assenze ovviamente stanno condizionando anche la classifica: Chicago ha perso le ultime due partite ed è ora terza sul 17-10, superata da Milwaukee.

Lascia un commento

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.