NBA kanter freedom lebron

NBA – Enes Kanter ancora contro LeBron James: “Agisce solo per tornaconto”

Home NBA News

Prosegue la polemica a distanza tra Enes Kanter e LeBron James. Il centro turco dei Boston Celtics, settimana scorsa, aveva accusato il collega di tacere sulle violenze della dittatura cinese per non danneggiare il proprio mercato, quello della NBA e quello di Nike nello stato asiatico. Alle parole di Kanter era seguita la risposta di LeBron, che aveva deciso di “ignorare” il turco dicendo di non volergli dedicare la propria energia e che quest’ultimo starebbe solo cercando attenzioni.

Ai microfoni della CNN, sulla quale ultimamente Kanter interviene spesso, il giocatore dei Celtics ha rincarato la dose. L’ex Blazers ha attaccato nuovamente LeBron, portando presunte parole di ex compagni della superstar NBA come testimonianza.

Ho avuto tantissime conversazioni con ex compagni di LeBron James, addirittura anche loro dicono che tutto ciò che fa è solo per la propria immagine. Tutto quello che fa, schierarsi su determinati temi, non lo fa perché ci crede davvero. Gli interessa della sua immagine più di qualsiasi altra cosa. 

Negli anni, LeBron si è schierato su diversi temi, soprattutto contro il razzismo negli USA. Il giocatore dei Lakers è stato in diverse occasioni la voce più “rumorosa” della NBA su questi temi per via del suo mastodontico seguito. L’accusa che gli è stata rivolta, non solo da Kanter, è appunto la scelta di schierarsi su certi temi e al contrario su altri, apparentemente in contrasto con il suo tornaconto personale. A questi attacchi, storicamente, James ha sempre risposto dicendo di interessarsi ai problemi più vicini a lui.

Lascia un commento

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.