NBA Flash #10: Scola ai Raptors, Lin a Charlotte, Anderson a Washington

Home NBA News

scola

I Free Agent più importanti e richiesti sono ormai andati ed è tempo per le dirigenze di costruire le panchine e tappare i buchi con veterani o giovani promettenti. Un colpo interessante è stato messo a segno dai Toronto Raptors che con meno di 3 milioni si assicurano l’argentino Luis Scola per la prossima stagione. 

Justin Holiday, fratello di Jrue, non ha trovato l’accordo per il rinnovo con i Warriors e firma per gli Atlanta Hawks. I termini dell’accordo non sono ancora noti. Altro playmaker che si muove è Jeremy Lin che dopo esser stato accostato a Lakers, Knicks e Mavericks firma per gli Charlotte Hornets un contratto biennale da oltre 4 milioni di dollari. 

Doppio colpo per i Phoenix Suns che firmano Sonny Weems dal CSKA per 2 anni a 5.8 milioni con il secondo anno che è una team option. A lui aggiungono un altro tassello: Ronnie Price, firmato al minimo salariale per veterani (circa 1.4 milioni).

I Washington Wizards hanno trovato il sostituto di Paul Pierce in Alan Anderson, per lui annuale da 4 milioni. Rinnova anche Joel Anthony con i Detroit Pistons. Per lui un biennale da 5 milioni con il secondo anno che non è garantito. Gli Houston Rockets non si faranno sfuggire KJ McDaniels che è Restricted Free Agent, Morey e i suoi sembrano intenzionati a pareggiare qualsiasi tipo di offerta.

Uno degli ultimi veterani rimasti è Amar’e Stoudemire, attualmente, tra i più richiesti sul mercato. Lo volevano fortemente i Clippers e Doc Rivers prima del ripensamento di DeAndre Jordan, ma non è escluso che continueranno ad inseguirlo. Lo volevano anche i Mavs, ed ora spuntano i Miami Heat. Pat Riley si incontrerà con lui nei prossimi giorni e proporrà la mid-level exception. 

  •  
  •  
  •  

Lascia un commento

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.