durant harden

NBA – Gli aggiornamenti sugli infortuni di Kevin Durant e James Harden

Home NBA News

I Brooklyn Nets, con la vittoria di ieri notte su Houston, sono tornati al primo posto nella Eastern Conference per le prima volta dopo 18 anni, dai tempi di Jason Kidd. La franchigia bianconera sta giocando una grande stagione nonostante i suoi Big 3 abbiano giocato insieme appena 7 partite complessive. Come se non bastasse, contro i Rockets i Nets hanno perso anche James Harden, uscito nel terzo quarto per un problema muscolare. Questo va a sommarsi all’infortunio muscolare che sta tenendo fuori Kevin Durant da ormai un mese e mezzo: la sua ultima partita giocata risale al 14 febbraio contro i Golden State Warriors. E infine da considerare ci sono anche le tante partite saltate, per vari motivi, da Kyrie Irving.

Su Stadium, poco fa Shams Charania ha aggiornato su entrambi gli infortuni di KD e Harden. Da una parte, il 2 volte MVP delle Finals sarebbe molto vicino al ritorno in campo e sarebbe già tornato se fossimo ai Playoff. I Nets vogliono però utilizzare molta cautela con Durant, vista la sua storia clinica negli ultimi 2 anni.

Dall’altra, non sembrerebbe nulla di grave per Harden che è stato classificato come day-to-day e potrebbe quindi già giocare nella prossima gara contro Charlotte. I Nets sono inoltre in attesa dell’esordio di LaMarcus Aldridge, firmato la scorsa settimana: Steve Nash ha di recente parlato di quando potrà giocare.

Durant ha mantenuto fin qui 27.1 punti, 7.1 rimbalzi e 4.1 assist di media in 19 partite con Brooklyn. Harden ha invece disputato uno straordinario mese di marzo ed è uno dei principali candidati per il premio di MVP, forte dei suoi 25.9 punti, 8.2 rimbalzi e 11.1 assist di media.

Lascia un commento

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.