samanic

NBA – Gli Spurs tagliano una ex scelta del primo turno anche a causa di una giocata

Home NBA News

Nonostante nel 2019 Luka Samanic fosse stato scelto con la 19° chiamata assoluta, in due stagioni ai San Antonio Spurs il croato ha giocato solo 36 partite. Samanic ha passato la maggior parte del tempo in G-League, mantenendo 3.8 punti di media quando chiamato in causa da Gregg Popovich. Ora gli Spurs hanno deciso di tagliarlo, un po’ a sorpresa, nel bel mezzo della preseason, parte di quel lavoro di sfoltita del roster in vista dell’inizio della stagione regolare.

C’è anche chi ha ipotizzato che il taglio di Samanic sia, in parte, dovuto anche alla sua pigra difesa di un paio di giorni fa contro Orlando. Su una palla persa, il giocatore ha infatti immediatamente rallentato, senza inseguire Cole Anthony che ha poi schiacciato indisturbato con i Magic in rimonta. Una partita sicuramente ininfluente per San Antonio, ma non il tipo di effort che Popovich chiede, soprattutto ad un giocatore che deve lottare per guadagnarsi spazio.

Francesco Manzi

Lascia un commento

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.