avery bradley

NBA – Gli Warriors tagliano quattro giocatori, compreso Bradley, e firmano Toupane

Home NBA News

Subito dopo l’ultima partita di preseason, la vittoria su Portland, i Golden State Warriors hanno operato alcuni cambiamenti al roster che lo rendono quasi definitivo in vista della stagione regolare. I californiani hanno infatti tagliato quattro giocatori: in primis Avery Bradley, ma anche Mychal Mulder, Jordan Bell e Gary Payton II.

Bradley sembrava poter far parte del roster degli Warriors per la stagione, ma è uscito dalle rotazioni di Steve Kerr nelle ultime gare di preseason. Mulder lascia Golden State dopo quasi due stagioni, l’ultima con 5.6 punti di media.

Per quanto riguarda Gary Payton II, figlio di Gary Payton, ci potrebbe essere un’occasione per il 15° posto del roster nei prossimi giorni. Nel frattempo gli Warriors hanno firmato con un Exhibit 10 il francese Axel Toupane, che era stato accostato alla Virtus Bologna nelle scorse settimane. Toupane ha giocato con i Santa Cruz Warriors, l’affiliata di Golden State in G-League, nella scorsa stagione prima di finire l’anno vincendo l’anello con i Milwaukee Bucks. Con questo contratto il giocatore, se verrà tagliato (probabile), riceverà un bonus in dollari se accetterà di giocare in G-League con Santa Cruz.

Lascia un commento

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.