NBA, i giocatori positivi al Covid-19 dopo i primi test sono 48

Home NBA News

Non ci sono solo i due giocatori dei Golden State Warriors, che hanno rimandato l’inizio del loro training camp: secondo quanto riportato da Shams Charania, in totale sarebbero 48 su 546 gli atleti NBA positivi al Covid-19 dopo i primi test effettuati in questi giorni.

Era ovvio che alcuni giocatori, che in questi mesi hanno vissuto normalmente la propria vita privata, sarebbero risultati positivi: verranno messi in isolamento e si avvierà un processo di tamponi continuo simile a quanto avvenuto nella “bolla” di Orlando la scorsa estate, ovviamente senza alcuna “bolla” stavolta.

Lascia un commento

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.