horton-tucker anthony lakers

NBA – I Los Angeles Lakers non faranno mosse alla trade deadline?

Home NBA News

I Los Angeles Lakers sono probabilmente la squadra più attesa alla trade deadline del prossimo 10 febbraio, viste le scarse prestazioni della prima metà di stagione. I giallo-viola, fermi sul 22-22, sono stati accostati in questi mesi a giocatori di vari livelli: da Ben Simmons a Gary Trent Jr, da Jerami Grant a Myles Turner. Secondo Adrian Wojnarowski, però, i Lakers probabilmente non si muoveranno più di tanto nelle prossime tre settimane.

“Penso che i miglioramenti dei Lakers dovranno arrivare per la maggior parte dall’interno. Non hanno assets da scambiare, specialmente con così poche squadre disposte a vendere in questo mercato. Ci saranno altre franchigie che potranno offrire a questi venditori pacchetti migliori rispetto ai Lakers” ha detto Wojnarowski a ESPN. Gli unici giocatori interessanti che potrebbero venire offerti sono Talen Horton-Tucker (che comunque sta vivendo una stagione negativa) e Kendrick Nunn (che non ha ancora giocato una partita per infortunio).

Forse i Lakers dovranno davvero rinunciare al mercato e cercare di risolvere i problemi in autonomia. La cessione di Russell Westbrook, della quale si è parlato nelle scorse settimane, non appare una strada percorribile visto il contratto del giocatore.

Lascia un commento

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.