chris paul ayton

NBA – I Suns dovevano panchinare Chris Paul e non Ayton, secondo Pat Beverley

Home NBA News

Ieri notte DeAndre Ayton potrebbe aver giocato la sua ultima partita con la maglia dei Phoenix Suns. Nella scorsa offseason, la franchigia aveva deciso di non offrire al centro il massimo salariale, e quindi Ayton sarà free agent in estate. Improbabile che nessuna squadra decida alla fine offrire ad Ayton il max in free agency, nonostante un’ultima gara molto deludente.

Il centro dei Suns, in una Gara-7 dominata da Dallas, ha giocato solo 17′ producendo 5 punti e 4 rimbalzi e venendo panchinato nel secondo tempo. Una fine di serie pessima, dopo aver invece contribuito praticamente in ognuna delle precedenti 6 gare, con 15.7 punti e 8.4 rimbalzi di media.

Pat Beverley, che durante questi Playoff sta commentando quel che accade in campo dopo l’eliminazione dei suoi Timberwolves, su ESPN ha sostenuto che coach Monty Williams ha sbagliato a panchinare Ayton nel secondo tempo. Secondo la point guard di Minnesota, a “pagare” sarebbe dovuto essere Chris Paul. CP3 è stato forse il giocatore più negativo nelle partite perse da Phoenix contro Dallas in questa serie: per lui, dopo le positive prime due gare, solo 9.4 punti di media nelle successive cinque. In Gara-7, nonostante 31′, Paul ha segnato solo 10 punti prendendosi 8 tiri dal campo.

“Hanno panchinato la persona sbagliata. Avrebbero dovuto panchinare Chris” ha detto Beverley.

Lascia un commento

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.