jason kidd

NBA – Jason Kidd si autoesclude dalla corsa alla panchina di Portland

Home NBA News

Nella giornata di ieri Damian Lillard si era esposto, dopo la separazione tra i Portland Trail Blazers e coach Terry Stotts: voleva Jason Kidd come nuovo allenatore. I suoi desideri non diventeranno però realtà, dal momento che l’attuale assistente di Vogel ai Lakers ha ufficialmente eliminato il proprio nome dalla lista dei candidati.

“Portland è una organizzazione di primo livello e avrà sicuramente ottimi candidati per il posto di coach vacante, ma ho deciso di non essere tra questi. Chiunque sceglieranno dovrà fare un grande lavoro per tenere il passo di Stotts” ha dichiarato Jason Kidd a ESPN. L’ex stella di Nets e Mavericks, allenatore in NBA con Brooklyn e Milwaukee fino al 2018, è in corsa per il posto di coach dei Boston Celtics, anch’essi alla ricerca di un nuovo tecnico.

Ora bisognerà valutare quanto questo rifiuto influirà sulla volontà di Lillard di rimanere a Portland. Il giocatore osserverà le mosse dei Blazers, squadra nella quale gioca dal 2012, nella offseason, dopodiché deciderà se sia il caso di chiedere la cessione. Le altre franchigie, comprese quelle dei top market, rimangono vigili sulla situazione della point guard.

Lascia un commento

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.