mcgee shaq

NBA – JaVale McGee: “Shaqtin’ A Fool ha danneggiato la mia carriera”

Home NBA News

C’è stato un periodo, in molti se lo ricorderanno, in cui settimanalmente si attendeva la rassegna “Shaqtin’ A Fool” nella quale l’appena ritirato Shaquille O’Neal raccoglieva gli errori più divertenti dei suoi ormai ex colleghi. Il più preso di mira era JaVale McGee, vero protagonista di tantissime puntate e per questo considerato un giocatore goffo, impreciso e a tratti anche poco intelligente. I bloopers erano ovviamente reali, ma secondo l’attuale giocatore dei Suns questo voler a tutti i costi ridicolizzarlo avrebbe danneggiato la sua carriera in quegli anni.

Al tempo era intervenuta anche sua madre, Pamela, ex giocatrice WNBA, la quale aveva attaccato Shaq per come stava bullizzando suo figlio in televisione. JaVale McGee ne ha parlato a Club Shay Shay, un programma condotto da Shannon Sharpe:

La cosa più importante dell’era di Shaqtin A’ Fool era che non realizzavo ciò che stava facendo alla mia carriera finché non iniziai a cambiare squadra. A metà stagione mi capitava di parlare con gli allenatori e mi dicevano sempre: “Ho sempre visto Shaqtin’ A Fool e avevo un’impressione diversa di te sotto il profilo mentale, non pensavo fossi un ragazzo intelligente. Sei estremamente vocale, sei un ottimo giocatore di basket”. Stava lentamente rovinando la mia reputazione. Avevo 24 anni ed ero giovane, atletico. Quella roba mi stava lentamente danneggiando.

LEGGI ANCHE:

Michael Jordan regalò a Scottie Pippen la sua Ferrari per Natale

Francesco Manzi

Lascia un commento

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.