john wall

NBA – John Wall ha chiesto ai Rockets di poter tornare a giocare

Home NBA News

Prima dell’inizio della stagione, John Wall e gli Houston Rockets avevano trovato un accordo per tenere fuori il giocatore fino ad una trade. Wall è a Houston dall’estate 2020, ma i Rockets non hanno interesse a renderlo parte integrante del proprio rebuilding. Il playmaker è anzi forse addirittura un ostacolo, visto il suo pesantissimo contratto in scadenza solo nel 2023. Finora la franchigia non ha ricevuto offerte e la situazione ha iniziato a generare qualche polemica, nonostante sia tutto consentito dal CBA. Pochi giorni fa lo stesso Wall aveva risposto affermativamente ad un tweet che gli diceva che “stava venendo punito per qualcosa che non può controllare”.

Nelle scorse ore, come riportato da Adrian Wojnarowski, John Wall ha chiesto ai Rockets di poter tornare a giocare. Una soluzione non è ancora stata ancora trovata e probabilmente si tenterà di arrivare ad un compromesso. Nella scorsa stagione, finora l’unica in maglia Rockets, Wall ha mantenuto 20.6 punti e 6.9 assist di media. Nell’annata in corso Houston è ultima in classifica con un record di 2-16 ed è appena uscita da una striscia di 15 sconfitte di fila.

Lascia un commento

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.