steph curry perkins

NBA – Kendrick Perkins si scusa con Steph Curry dopo le sue recenti prestazioni

Home NBA News

Ieri notte, contro Philadelphia, Steph Curry l’ha fatto di nuovo. Ha segnato 49 punti con 10/17 da tre punti ed ha trascinato i Golden State Warriors al successo sui Sixers, primi ad Est. Una prestazione che ha consentito a Curry di superare anche un record di Kobe Bryant ed stabilirne un altro.

Ma la partita giocata da Steph Curry ha ricevuto tantissimi complimenti nel mondo NBA, tra i quali quelli di Kendrick Perkins. L’ex giocatore in passato aveva avuto qualche dissidio con la stella degli Warriors. Durante le Finals 2018, quando Perkins era un giocatore di Cleveland, i due erano andati a muso duro perché Perkins, a detta di Curry, avrebbe cercato di sgambettarlo dopo un tiro. In altre occasioni l’ex lungo di Celtics, Thunder e Cavaliers aveva criticato Curry e gli Warriors, visto che il suo supporto è sempre stato per LeBron James.

Perkins, che ora fa l’opinionista in televisione, si è convinto a chiedere scusa a Curry dopo la gara contro Philadelphia:

Ehi, Steph! Qualsiasi cosa abbia detto di negativo su di te, mi scuso! Quello che stai facendo in campo e per il gioco del basket va oltre il leggendario! Altri 49 punti conditi dalla vittoria. Ero solo invidioso perché tu sei light skin e io no! Vai avanti così.

Perkins ha voluto scherzare sulla carnagione chiara (per un afroamericano) di Curry, qualcosa che aveva menzionato anche in passato utilizzandolo come una sorta di termine dispregiativo per lui e Klay Thompson.

Francesco Manzi

Lascia un commento

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.