kevin durant Brooklyn nets

NBA – Kevin Durant litiga con Charles Barkley e si definisce “dio”

Home NBA News

Kevin Durant e Charles Barkley non hanno mai avuto un rapporto di grande amicizia, ma le cose sono degenerate negli ultimi giorni. Prima della sconfitta dei Nets in Gara-4 che ha ufficializzato l’eliminazione dai Playoff, Barkley aveva contestato KD per le scarse prestazioni, affermando che “è dura la vita quando devi guidare il bus”. La metafora stava a significare che, a differenza che a Golden State, a Brooklyn è Durant a dover guidare la squadra e per questo starebbe incontrando molte difficoltà.

KD ha risposto su Instagram, nelle ore successive il 4-0 subito per mano di Boston. La superstar dei Nets ha pubblicato nelle proprie storie IG delle foto di Barkley da giocatore, in compagnia di altre stelle come Hakeem Olajuwon, Scottie Pippen o Julius Erving. Con questa mossa, Durant voleva sottolineare come Barkley abbia fatto peggio di lui, unendosi ad altre superstar nel tentativo di vincere un anello poi mai arrivato.

Come se non bastasse, Durant ha risposto a Rob Perez, celebre utente dell’NBA Twitter, che stava sottolineando come i media televisivi, TNT (dove lavora Barkley) in primis, lo avrebbero distrutto nella trasmissione della sera. “Un esercito di produttori contro il dio. Semplicemente un altro martedì” il commento di KD, che si è auto-definito “dio”.

A chi gli faceva notare che forse aveva esagerato con l’ego, Durant ha replicato: “Non capisco perché vi arrabbiate per come chiamo me stesso. Non è importante affermarsi positivamente? Siate felici per me”.

Lascia un commento

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.