kevin love

NBA – Kevin Love, arriva la smentita: non vuole il buyout dai Cleveland Cavaliers

Home NBA News

Nonostante i rumors delle scorse ore, che parlavano di una trattativa tra Kevin Love e i Cleveland Cavaliers per un buyout, secondo l’agente del giocatore non ci sarebbe alcuna discussione in corso. Love non vorrebbe dunque lasciare i Cavs, o meglio: probabilmente non è disposto a rinunciare a parte di quei 60 milioni di dollari che guadagnerà nelle prossime due stagioni, da contratto.

“Non ci sono state trattative con Cleveland per un buyout, che non è nemmeno di interesse per Kevin” ha dichiarato il procuratore Jeff Schwartz a ESPN. Kevin Love rimane dunque sotto contratto con i Cavaliers, che in questa offseason hanno aggiunto al frontcourt Evan Mobley e Lauri Markkanen, rinnovando il contratto di Jarrett Allen. Love, 33 anni tra pochi giorni, è ai Cavs dal 2014 ma negli ultimi due anni è apparso spesso come un oggetto estraneo alle dinamiche di squadra. A causa del suo contratto pesante e delle sue prestazioni non all’altezza di esso, 12.2 punti di media in 25 partite giocate la stagione scorsa, per Cleveland è stato finora impossibile scambiarlo.

Un buyout consentirebbe ai Cleveland Cavaliers di risparmiare un po’ di soldi di spazio salariale in questa e nella prossima stagione, mentre a Love permetterebbe di cercare una soluzione tecnica migliore altrove. Non è da escludere che si torni a parlare di questa soluzione nei prossimi mesi.

Lascia un commento

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.