irving

NBA – Kyrie Irving sul suo ritorno a Boston: “Spero niente aggressività o razzismo”

Home NBA News

I Brooklyn Nets hanno dominato Gara-2 contro i Boston Celtics, portandosi abbastanza agilmente sul 2-0 nella serie che ora si sposterà al TD Garden. Per Kyrie Irving le prossime saranno 2 partite particolari, visto che tornerà a Boston da avversario dopo il brusco addio di 2 anni fa. All’epoca Irving aveva promesso che avrebbe rinnovato, annunciandolo anche davanti ai tifosi, salvo cambiare idea nel corso della stagione e firmare poi per i Nets.

Non è la prima volta che il playmaker torna a Boston da avversario, ma ovviamente è la prima volta che lo fa nei Playoff, con un clima ancora più rovente. Dopo Gara-2, Irving ha dichiarato di sperare che non ci sarà aggressività nei suoi confronti, mettendo in pratica le mani avanti per quella che potrebbe essere la reazione dei tifosi:

Spero che rimarremo nei confini del basket, niente belligeranza o sottile razzismo o persone che urlano insulti dagli spalti. Se succederà, succederà.

 

LEGGI ANCHE:

Lo stile manageriale di Michael Jordan è malvisto in NBA?

Lascia un commento

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.