NBA LeBron James odiato

NBA – LeBron James furioso per gli infortuni delle stelle: “Nessuno voleva ascoltarmi!”

Home NBA News

Kawhi Leonard, Kyrie Irving, James Harden, Donovan Mitchell, Mike Conley, Anthony Davis, Jaylen Brown, Joel Embiid e Chris Paul. Questa la lista di All Star che ha saltato almeno una partita in questi Playoff, principalmente per infortunio (CP3, che probabilmente perderà l’inizio delle Finali di Conference, ha invece il Covid). Lo spettacolo dei Playoff sta quindi risultando monco quest’anno, in parte anche a causa di una stagione particolarissima, ridotta sì a 72 partite ma iniziata al termine di vacanze molto più corte del solito, con gare ravvicinate. Nelle scorse ore anche Leonard è andato KO, compromettendo le chance dei Clippers di essere competitivi in postseason. Una notizia che è stata la goccia che ha fatto traboccare il vaso per LeBron James. La superstar dei Lakers ha provato l’estenuante stagione sulla propria pelle, saltando più partite di quanto avesse fatto prima in carriera e vedendosi privato di Davis nella serie contro Phoenix.

E così LeBron ha twittato, criticando la decisione della NBA di organizzare una stagione così dispendiosa a livello di energie. James aveva provato a mettersi di traverso, senza successo, a ottobre, quando si discuteva del calendario di questa stagione, fermamente convinto che ci sarebbe voluta una offseason più lunga per recuperare dalla “bolla”. Cosa di cui, alla luce dei tanti infortuni, è ancora più convinto:

Nessuno ha voluto ascoltarmi quando parlavo dell’inizio della stagione. Sapevo esattamente ciò che sarebbe successo. Volevo solo proteggere i nostri giocatori, che sono il PRODOTTO e il BENEFICIO del NOSTRO GIOCO! Questi infortuni non sono semplicemente “PARTE DEL GIOCO”. È la mancanza di PURO RIPOSO prima di riprendere a giocare. 8, forse 9, All Star hanno saltato almeno una partita di Playoff (record di sempre). Questo è il periodo migliore della stagione per il gioco e per i tifosi, ma la mancanza di così tanti dei nostri giocatori preferiti è fuori di testa. Se c’è una persona che conosce il corpo di un atleta e come prendersene cura durante l’anno, quello sono io! Parlo per la salute dei nostri giocatori e detesto vedere così tanti infortuni in questo periodo della stagione. Scusate tifosi, avrei voluto che vedeste tutti i vostri giocatori preferiti. E conosco anche il lato del business, quindi non provate nemmeno a dirmelo! Lo capisco. 

Lascia un commento

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.