lebron curry

NBA – LeBron James ha detto che vorrebbe giocare con Steph Curry

Home NBA News

LeBron James e Steph Curry hanno segnato la NBA degli ultimi 10 anni. Entrambi nati da Akron ma con storie di vita quasi opposte, sono diventati il volto della Lega e, in due, hanno vinto 5 titoli nelle ultime 7 stagioni. Forse il tempismo non è quello perfetto, ma poche ore dopo l’eliminazione dei Los Angeles Lakers dalla corsa per il Play-in è stata pubblicata una puntata di “The Shop”, serie YouTube di Uninterrupted, in cui LeBron ammette di voler giocare con Curry.

Come già dichiarato in passato, la persona con la quale James vorrebbe giocare di più è il figlio, Bronny. Poche settimane fa la superstar dei Lakers aveva dichiarato addirittura che, indipendentemente dai soldi, giocherà la sua ultima stagione in carriera nella stessa squadra del figlio. Dopo Bronny però la preferenza di LeBron ricade proprio su Curry, suo rivale ma anche amico, col quale ha condiviso lo spogliatoio negli ultimi due All Star Game.

Bronny è in cima alla mia lista, senza dubbio. Un po’ di tempo fa mi ha confessato di voler intraprendere la carriera professionistica, gli ho chiesto perché. Mi ha risposto: “Perché voglio farmi un nome mio”. Era tutto quello che avevo bisogno di sentire. È lui che ha voluto farsi chiamare Bronny, non sono stato io: per me è LeBron James Jr. E ora per il mondo è Bronny.

Nel basket di oggi vorrei giocare con Steph Curry. Di sicuro. Tra tutti i giocatori di ogni epoca, Scottie Pippen. Ovviamente MJ sarebbe pazzesco, oppure Kobe. Ma tra tutti sceglierei Pippen oppure Penny Hardaway, perché mi rivedevo in loro. Perché? Beh, è letale. Devi marcarlo dal momento in cui scende dalla macchina, appena arrivato al palazzetto.

Immediata è arrivata anche la risposta di Curry, ospite del programma radiofonico Steiny&Guru: “Beh, LeBron ha già visto esaudito il suo desiderio. Mi ha scelto negli ultimi due All Star Game. Non so se sia sufficiente, ma io al momento sto bene così. Sto bene così”. Insomma, Curry non ha voluto sbilanciarsi su un ipotetico futuro al fianco di James. Si tratta ovviamente di un’utopia, allo stato attuale delle cose, ma chissà: con l’avanzare dell’età di entrambi la situazione potrebbe cambiare.

Lascia un commento

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.