lebron james

NBA – LeBron James ha risposto alle giustificazioni del telecronista di Washington

Home NBA News

LeBron James era già intervenuto in prima istanza, dopo il vergognoso commento di un telecronista degli Washington Wizards su Kevin Porter Jr. L’uomo, Glenn Consor, si è giustificato, viste le tantissime polemiche, dicendo che ha confuso il giocatore dei Rockets per il figlio di Kevin Porter, ex giocatore dei Bullets degli anni ’70. La motivazione non ha convinto appieno, visto che Porter Jr ha poco più di 20 anni e “quel” Kevin Porter ormai ne ha più di 70, oltre al fatto che quest’ultimo non è mai stato un tiratore (ai suoi tempi non esisteva nemmeno il tiro da tre punti) e il commento del giornalista si riferiva proprio a una tripla della vittoria.

Dopo l’ultimo allenamento, a LeBron è stato quindi chiesto un ulteriore commento alle giustificazioni date da Consor. La superstar dei Lakers ha rincarato la dose, parlando, se non si insensibilità, almeno di incompetenza.

Rimango della mia idea. Non cambio quello che ho detto. Mettiamo il caso che davvero sia andata come dice. Noi riceviamo scouting report sui giocatori e so che anche i giornalisti ricevono appunti e cose del genere sugli atleti prima delle partite. Ricevete pacchi di informazioni, quando venite a una partita. Credo, e non sono un telecronista o un analista, che sia i media debbano fare il proprio lavoro diligentemente quando ricevono i documenti sulle squadre che vengono a giocare contro la loro, no? Stavo guardando la partita ieri sera, quando ho sentito quel commento. Ho aspettato, non l’ho commentato subito perché stavo guardando la partita.

Quindi lui si ricorda di Kevin Porter, ex giocatore dei Washington Bullets, giusto? La prima cosa che avrei fatto, se fossi stato un telecronista in questo caso, sarebbe stato pensare: “Kevin Porter Jr sta per venire a giocare qui, fammi controllare se è suo figlio”. Lo avrei fatto prima di tutto per fare bene il mio lavoro, e penso che chiunque avrebbe fatto lo stesso.

Lascia un commento

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.