shumpert lebron

NBA – LeBron James ha rovinato il basket, secondo l’ex compagno Iman Shumpert

Home NBA News

Di recente Iman Shumpert è diventato il primo sportivo americano a vincere “Dancing with the Stars”, l’equivalente USA del nostro “Ballando con le Stelle”. Shumpert è lontano dai parquet NBA da quasi un anno e in generale, dal 2018, ha giocato solo 35 partite in totale. A 31 anni forse la sua carriera sportiva è già finita, anche se evidentemente ha saputo rilanciarsi in televisione e nel ballo. Solo nel 2016, Shumpert vinceva il suo primo e fin qui unico titolo NBA con la Cleveland di LeBron James.

I due non hanno mai avuto screzi, eppure adesso l’ex giocatore di Knicks, Cavs e Nets se n’è uscito con delle dichiarazioni che faranno discutere. Shumpert ha commentato la decisione di James di firmare per Miami nell’estate 2010, una scelta criticata per anni e ancora oggi non digerita da tutti gli appassionati. Secondo Iman Shumpert, con quella mossa LeBron avrebbe addirittura “rovinato il basket”, mettendo nero su bianco la mancanza di attaccamento presente in NBA.

Non è stata colpa di KD, prima lo ha fatto LeBron quando è andato a Miami. Sa anche lui che ha rovinato il basket. LeBron ha rovinato il basket, pensava di renderlo migliore e lo capisco, ma lo ha rovinato. Adoravo la NBA per quell’attaccamento alle squadre che pensavo ci fosse. LeBron ha rotto la quarta parete, come se i proprietari non valessero un c***o, i giocatori possono fare quello che vogliono. È stata sicuramente una mossa di business grandiosa, ma guardandola da fuori no. Ancora oggi c’è gente che mi scrive parlando di trade, tizio deve andare lì. Decidono tutto i giocatori? Se uno non vince un anno, cambia squadra? Ai giocatori servono un paio di anni per iniziare a fare bene insieme, per capire come adattarsi.

Lascia un commento

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.