lebron james

NBA: LeBron James si scaglia contro gli haters dei suoi Lakers

Home NBA News

I Los Angeles Lakers sono stati senza dubbio i più attivi in questi primi giorni di free agency NBA: tutto è cominciato con la trade che ha portato Russell Westbrook nella città degli angeli, in seguito si sono aggiunte le firme di Carmelo Anthony, Trevor Ariza, Dwight Howard, Wayne Ellington, Kent Bazemore, Malik Monk e Kendrick Nunn, oltre al rinnovo di Talen Horton-Tucker, che insieme a LeBron James, Antony Davis e Marc Gasol costituiranno di fattto il nuovissimo roster dei gialloviola.

 

L’età avanzata di alcuni membri del roster dei Lakers rimane un fatto, ma certamente si tratta di giocatori esperti che dovranno centellinare le energie durante la stagione regolare per arrivare nella miglior forma fisica possibile ai playoff: in questo senso si è espresso la star della squadra, LeBron James, che su Twitter si è rivolto in maniera provocatoria agli haters: “Continuate a parlare della mia squadra, della nostra età anagrafica, il modo in cui tizio gioca, in cui quell’altro è sempre infortunato, che il nostro tempo migliore nella Lega è ormai passato, ecc, ecc, ecc… Fatemi un favore per piacere, e ve lo chiedo davvero per piacere! Mantenete la stessa energia nelle opinioni anche quando comincerà la stagione! E’ tutto ciò che chiedo“.

 

Il tweet è poi stato inspiegabilmente cancellato da parte di LeBron James, che sembra essere nel mood “tutti ci danno per spacciati” già all’inizio di Agosto: a James è sempre piaciuto far passare le proprie squadre come quelle sottovalutate da tutti per la vittoria finale, ma finchè lui sarà in campo, nessuna sua squadra potrà essere sottovalutata.

Lascia un commento

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.