towns

NBA – Minnesota licenzia il GM Rosas, preoccupa la reazione di Karl-Anthony Town

Home NBA News

Nei mesi scorsi i Minnesota Timberwolves hanno cambiato proprietà, passando nelle mani di una cordata formata soprattutto Marc Lore e Alex Rodriguez, anche se ancora non ufficialmente. A pochi giorni dall’inizio del training camp, la mossa della franchigia ha sorpreso tutti: l’annuncio del licenziamento del GM Gersson Rosas. Rosas era ai Timberwolves relativamente da poco, solo dal 2019, e nelle ultime settimane aveva completato la trade per ottenere Patrick Beverley e aveva firmato Leandro Bolmaro con un quadriennale.

Al posto di Rosas, che prima di Minnesota era stato GM agli Houston Rockets, i Timberwolves starebbero puntando Elton Brand, attuale GM dei Philadelphia 76ers, secondo Jake Fischer. Ma ciò che ora preoccupa maggiormente i tifosi di Minnesota è probabilmente la reazione sgomenta di Karl-Anthony Towns. La stella della squadra, immediatamente dopo il comunicato della franchigia che annunciava la separazione da Rosas, ha twittato un semplice ma rumorosissimo “wtf”.

Evidentemente la notizia non è piaciuta a Towns, che da quando è in NBA non ha ancora avuto un roster all’altezza per cercare di interrompere l’assenza dei Timberwolves dai Playoff. Finora KAT ha sempre rifiutato l’idea di chiedere una trade, chissà che gli sviluppi societari non lo spingano a cambiare atteggiamento.

Lascia un commento

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.